I Vini PDF Stampa E-mail
Un paesaggio dominato dalla vite

ViniLa vigna è presente quasi ovunque sulle colline del Monferrato. È una presenza che è paesaggio, storia, costumi, abitudini, in altri termini è fondamento determi-nante per l’economia e per la sopravvivenza della gente nei paesi e nei cascinali sparsi.

Queste vigne producono prestigiose uve per eccellenti vini. La produzione vinicola dell’Alto Monferrato è da considerare tra le più complete in Italia. Due gran-di vini bianchi il Gavi docg e il Cortese dell’Alto Monferrato doc possono esse-re proposti all’inizio di ogni pranzo o cena seguiti da grandi vini rossi quali il Dolcetto d’Acqui o di Ovada, la Freisa e il Barbera d’Asti o del Monferrato tutte doc. Vini rossi da tutto pasto che bene si allineano per la loro importanza alla ricca cucina monferrina. Completano il pasto il Moscato o il Brachetto, entrambi docg, vini di raffinata gradevolezza. Entrando più nello specifico dei diversi vini parliamo del Dolcetto. Questo viti-gno trova qui una delle sue aree di pro-duzione elettiva, matura precocemente e dà origine ad un vino molto gradevo-le, il Dolcetto d’Acqui doc.

viniUn vitigno di uve bianche è il Cortese coltivato in un ampio territorio, ne deriva il Cortese dell’Alto Monferrato doc che negli ultimi anni ha raggiunto un buon successo. Citiamo ancora il Moscato d’Asti e l’Asti Spumante, proprio questa è una delle aree di più antica tradizione produttiva. Infine non possiamo dimenticare il Brachetto d’Acqui docg, nato nell’acquese e solo ed esclusiva-mente qui prodotto; vino dolce, frizzante, morbido con una spuma fine e persistente.